Cosmoprof 2017: il riassunto.



Buongiorno a tutte, finalmente a distanza di una decina di giorni, dopo aver metabolizzato la miriade di informazioni ricevute, i nuovi trend, le nuove scoperte ecc...posso parlarvi della mia esperienza come inviata speciale al Cosmoprof. Allora innanzitutto sono stata invitata circa un mesetto prima della manifestazione, insieme ad altre 49 blogger, per festeggiare i 50 anni della fiera, ognuna con un giorno dedicato e un pass speciale, capace di accedere a qualsiasi padiglione. Io accompagnata dalla mia amica Claudia, sono stata presente nella giornata del 18 Marzo, non vi dico la quantità di gente proveniente da tutto il mondo, ma Bologna è una delle città meglio organizzate che abbia mai visto e tutto questo non ci è pesato per nulla. Inizialmente siamo state accolte nella sala stampa, dove Fabrizio, uno degli organizzatori, ci ha spiegato un po' come muoverci al meglio. Una volta sole, a dir la verità, è stato un pochino difficile orientarci, la fiera è così immensa e non me l'aspettavo, ma capita la cartina, è iniziato il vero tour delle meraviglie. Così come ho già detto nella mia intervista per la Repubblica (che potete leggere QUI), data l'impossibilità di girarla tutta in un solo giorno, ho preferito concentrarmi sui padiglioni dedicati ai prodotti bio e vegan nella prima parte della giornata, la mia passione e successivamente sul Cosmoprime una parte della fiera super esclusiva dedicata solamente a visitatori selezionati. 
Sui prodotti bio e vegan, che ho sempre amato e allo stesso tempo spesso odiato per il prezzo molto alto e il packaging molto poco attraente, sono rimasta piacevolmente stupita nel vedere come le aziende abbiano iniziato a creare linee low cost da vendere anche nei discount, qualitativamente ottime e come le aziende abbiano deciso di migliorare il packaging puntando non solo sulla qualità del prodotto ma anche sull'estetica. Tra le aziende italiane che ho potuto testare direttamente e dalle quali sono rimasta più colpita, sicuramente Pierpaoli, che mi ha omaggiata di ben tre prodotti full size: un detergente intimo delicato con estratto biologico di Fiordaliso della linea Phedea, un dentifricio per bambini con estratto biologico di Camomilla della linea Ecosì baby ed infine un balsamo per capelli con estratto biologico di semi di lino della linea Anthyllis; ma anche Athena's (di cui già vi avevo parlato QUI in una precedente collaborazione) della quale ho potuto provare la nuova, ottima, linea Illumia in anteprima, perfetta per me nella variante per le pelli miste; ed infine Helan che già conoscevo molto bene e che non si smentisce mai, ha talmente tante linee di prodotti che non saprei dire quale mi sia piaciuta di più. Nella top list delle aziende estere, sicuramente ve ne consiglio 3 in particolare, tutte mediorientali: Beesline, azienda libanese famosa per il suo ingrediente segreto, la cera d'ape, di cui sto apprezzando parecchio il balsamo labbra e il deodorante roll-on; Nablus, il sapone nato in Palestina nel 1611 dall'omonima città, che ha reso grande la sua azienda e che io ho potuto provare nella variante al latte di capre (ottima per le pelli delicate) e al dattero, una vera delizia; ed infine Diba, un'azienda iraniana specializzata in cosmetica e cura del corpo, della quale ho potuto testare la linea Smart Life, famosa per i deodoranti, che non coprono bensì assorbono i cattivi odori ed il primer, perfetto per la mia pelle, che assorbe il sebo ed elimina l'effetto lucido sulla pelle, della linea Himmel, invece, gli shampoo, adatti a qualsiasi esigenze, io per i miei capelli crespi ho scelto quello all'argan! In ultimo un accenno alle fragranze per il corpo So..?, stand non bio, in cui sono passata per caso prima di andare via. Un'infinite di acque profumate ed eau de toilet freschissime, sarà che ho "assaggiato" la nuova collezione estiva, perfette per questa estate, e che sono stata stra-felice di portare a casa con me in tantissime varianti. Il mio reportage finisce qui per il momento, avrei un miliardo di cose in più da dirvi ma mi sto dilungando troppo, quindi rimando tutto ad un prossimo post. Baci Gioia.






















Ph. by Claudia Altobelli

Share:

4 commenti

  1. Una bellissima manifestazione!!!
    Un abbraccio....
    Marta

    www.lagattarosablog.it

    RispondiElimina
  2. Deve esser stata un'esperienza fantastica!
    Kisses, Paola.
    Expressyourself

    RispondiElimina
  3. Il Cosmoprof è fantastico, si scoprono tantissime novità beauty!
    Molto interessante il tuo reportage e belle le tue foto!
    Baci
    Paola ♡
    PollywoodbyPaolaFratus

    RispondiElimina
  4. HERLA - great cosmetics! Greetings from Poland :) http://www.herla.eu/en/

    RispondiElimina